Come sostenerci

Sostenere la nostra associazione significa garantire un servizio basilare sul nostro territorio.

L’attuale situazione in cui versa il sistema sanitario nazionale, sempre più in difficoltà a mantenere gli attuali standard di assistenza alla popolazione, pone in tutta evidenza il fatto che se, per qualsivoglia ragione, l’Asava cessasse la sua attività, quasi sicuramente, si ritornerebbe alla situazione pre-esistente: i trasporti infermi verrebbero privatizzati con un enorme aggravio di costi per le famiglie dei malati.

Non è pensabile, infatti, che l’ASL possa sobbarcarsi un onere così gravoso, perché il suo bilancio non lo consentirebbe.

Per continuare a far vivere l’associazione, quindi, chiediamo l’aiuto della popolazione locale, che ci può sostenere principalmente in due modi:

- diventando volontari
- aiutandoci finanziariamente.

Da parte nostra possiamo assicurare a chi ci ha sostenuto in tutti questi anni, e che vorrà continuare a farlo, che il denaro che ci viene donato viene gestito nel migliore dei modi.

La nostra associazione non ha spese particolari, perché tende a fare quasi tutto in proprio, affidandosi a volontari che hanno competenze specifiche.

Per la piccola manutenzione degli automezzi, e la pulizia degli stessi, provvediamo noi con persone che nella loro attività lavorativa abituale hanno svolto, o svolgono tuttora, lavori attinenti.

L’A.S.A.V.A. non si serve della consulenza di commercialisti, avvocati od altro; tutte le attività burocratiche e gli adempimenti di ordine legale vengono svolti in proprio.

Di recente siamo stati oggetto di un’ispezione da parte dei NAS e, in calce, trovate pubblicato il loro verbale, che ci promuove a pieni voti.

Anche questo sito non comporta spesa alcuna per l’associazione.

Nella gestione ordinaria viene posta la massima attenzione ad ogni genere di spesa, anche a quelle in apparenza meno significative; in una parola viene utilizzata nel migliore dei modi la “diligenza del buon padre di famiglia”.

Pressoché tutto il denaro raccolto viene impiegato per il rinnovo del parco automezzi.

Se siete, quindi, interessati a sostenerci, potrete scoprire nelle sezioni “diventa volontario, donazioni, 5xmille, manifestazioni e lotteria” come praticamente agire.